• Ultimo Aggiornamento: Martedì 15 Settembre 2020, 16:16:14.

Sostieni anche tu l'Associazione con il 5 x 1000 Codice Fiscale 92022750704

News dall'Associazione

Di Maio!!, Gravina!!, Iannetta!! Vietenne vietenne!! I Misteri 2019

DI MAIO!!, GRAVINA!!, IANNETTA!! VIETENNE VIETENNE!!

            Questa edizione della Sfilata dei Misteri sarà ricordata come la sfilata con la presenza di due Ministri della Repubblica: Trenta e Di Maio. Il clima non troppo caldo, nella parte iniziale, ha aiutato a sopportare la fatica, però, nella parte finale, dalle ore 12 in poi, si è ripreso, con gli interessi, l'aiuto iniziale, infatti, il sole battente e qualche fermata lunga, imposta dalla Questura di Campobasso, ha messo a dura prova tutte le componenti; ma soprattutto le migliaia di persone che assiepavano il percorso infatti, verso le ore 13, in Piazza Vittorio Emanuele, durante la Benedizione impartita dal Vescovo di Campobasso-Bojano, si sono sentite male, per cali di pressione, almeno 4 persone tanto da dover inviare, nello stesso punto, le tre squadre sanitarie a piedi ed un'ambulanza. Per fortuna tutte le comunicazioni radio sono andate a buon fine e soprattutto l'esperienza degli Operatori radio (15 unità) han fatto sì che tutto si svolgesse in modo armonico ed in sicurezza.

Il Responsabile della sfilata WhatsApp Image 2019-06-23 at 09.31.39.jpegaveva la situazione sotto controllo, in tempo reale, grazie ad un operatore radio sempre al suo fianco. Chi legge i nostri articoli sa che gli operatori sono quasi tutti nonni!!! Addirittura uno di loro ha gestito il flusso delle chiamate chiuso nella parte posteriore di un'ambulanza senza poter vedere nulla e senza aria condizionata, stoicamente ha resistito ed alle 13,30, aperto il portellone, è uscito vivo!! Così come hanno camminato, fino alla fine, sulle proprio gambe, il Socio anziano ed il Presidente che, per sicurezza, nella tasca dei pantaloni, aveva una busta con il testamento. I complimenti vanno estesi a tutti, ognuno ha svolto il compito assegnato con la massima professionalità e mano mano che giungevano al Museo, nella fase di rientro, bastava guardare il loro viso stravolto per capire che avevano dato il massimo ed anche più.

Antares.

primi sui motori con e-max

StampaEmail